Mostra “Tanti per Tutti, Viaggio nel volontariato Italiano”

Il Fotocircolo FBN Cecina BFI, presenta 6 Autori:

  • Enrico Genovesi,
  • Paolo Montechiaro,
  • Alessandro Catinella,
  • Federica Fulceri,
  • Francesco Poli,
  • Pompilio Borelli.

 

Autore: Enrico Genovesi
Luoghi: Vari
Anno: 2015
Titolo: STORIE DAL VOLONTARIATO TOSCANO
Descrizione: Una serie di storie dal volontariato toscano sviluppate con la collaborazione di CESVOT. Le immagini qui rappresentate sono estratte da “Angeli del Bello” una realtà a salvaguardia del decoro della città di Firenze e da “Mondo Nuovo Onlus” di Volterra, un esempio di agricoltura sociale rivolto a persone con disabilità psichica.

 

 

Autore: Paolo Montechiaro
Luogo: Vada (LI)
Anno: 2015
Titolo: ACCOMPAGNARE E FAR CRESCERE PICCOLI GIGANTI DELLA PALLA OVALE
Descrizione: L’opera presentata vuole raccontare come l’associazione sportiva “Rugby Rosignano”, attraverso le attività dei diversi soggetti volontari coinvolti (allenatori, genitori dei ragazzi e delle altre persone che formano questo gruppo), riesce a portare avanti momenti di allenamento, di organizzazione di raduni provinciali e l’allestimento del “terzo tempo” per i bambini.

 

Autore: Alessandro Catinella
Luogo: Cecina (LI)
Anno: 2015
Titolo: CANILE OASI DEL CANE E DEL GATTO
Descrizione: Dal 2012 l’Associazione “Mici Felici” ONLUS si avvale della struttura “OASI DEL CANE E DEL GATTO“ adibita a canile sanitario/rifugio dove i volontari accolgono temporaneamente i cani in attesa di ritrovare il loro padrone originario o di essere adottati. Le adozioni in 3 anni sono state più di un centinaio e questo è il motivo che più gratifica i volontari in un mondo fatto di impegni e sacrifici: donare una nuova vita a questi cani abbandonati che cercano solo amore e serenità.

 

Autore: Federica Fulceri
Luogo: Cecina (LI)
Anno: 2015
Titolo: CRISTINA, LORETTA, PATRIZIA, TIZIANA
Descrizione: Alle spalle della Pineta di Cecina Mare da oltre venti anni il Comune ha destinato una parte dei suoi terreni al ricovero di gatti abbandonati. Al momento circa 50 gatti di ogni età sono accuditi da quattro energiche volontarie che si alternano nel centro seguendo uno schema organizzatissimo, supervisionate da una scrupolosa coordinatrice. Ogni mattina, incluse le feste di ogni tipo, il centro viene rassettato in ogni angolo e i gatti curati seguendo le loro “personali” esigenze e richieste. Il tutto accompagnato da tanto entusiasmo e tante coccole. Questa è la storia di Cristina, Loretta, Patrizia e Tiziana.

 

Autore: Francesco Poli
Luogo: Caletta di Castiglioncello (LI)
Anno: 2015
Titolo: FESTA DEL PESCE
Descrizione: Caletta, un gruppo di case di fronte ad un piccolo Golfo chiuso tra due scogliere, troppo estesa per essere considerata un quartiere del paese a cui appartiene: Castiglioncello. Ed è qui unicamente per la voglia di far Festa che nasce la “Festa del Pesce”. E ad oggi lo spirito è esattamente lo stesso, un vero debito di riconoscenza da parte dei paesani nei confronti di una manifestazione che risveglia, anno dopo anno, il desiderio di mettersi a disposizione del proprio quartiere, della propria gente, un vero e proprio esercito di “volontari”, giovani e meno, che lavorano per organizzare la Grande Festa.

 

 

 

Autore: Pompilio Borelli
Luogo: Cecina (LI)
Anno: 2015
Titolo: CASA MIMOSA
Descrizione: Palestra di vita quotidiana per rendere indipendenti e autosufficienti persone con disabilità mentale, tra i 24 e i 50 anni di età, di entrambi i sessi, seguiti da quattro volontari. Lo scopo di questa attività è preparare queste persone, che ora dipendono in tutto e per tutto dalle loro famiglie, a vivere in modo autonomo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.